I 15 libri sulla mafia che tutti dovrebbero leggere

In tutte le case del mondo ci deve essere un piccolo scaffale dedicato ai libri che parlano di mafia, un tema sempre più attuale che negli anni ha determinato cambiamenti fondamentali e devastanti.

Spero che questi libri possano rendervi coscienti della gravità del problema della mafia, a mio parere, il sistema criminale e soprattutto economico più potente al mondo. La prima cosa che possiamo fare per sconfiggere la mafia è conoscerla, parlarne e diffondere a tutte le persone che conosciamo, attraverso social network o ancora meglio di persona, “la montagna di merda”, come l’ha definita Peppino Impastato, che considero il problema prioritario di questo Paese che la classe politica dovrebbe affrontare con serietà.

Ecco qui la lista dei 15 libri, a mio parere, fondamentali per conoscere il fenomeno mafioso e la sua evoluzione dall’inizio del ‘900 ad oggi:

Gomorra di Roberto Saviano (Ed. Mondadori, p.331, €15,50)

Gotica di Giovanni Tizian  (Ed. Round Robin, p.306, €15,00)

L’oro della camorra di Rosaria Capacchione  (Ed. Rizzoli, p.278, €10,90)

I re di Roma di Lirio Abbate e Marco Lillo (Ed. Chiara Lettere, p.272, 14,90)

Intoccabili di Marco Travaglio e Saverio Lodato (Ed. Rizzoli, p.469, €10,90)

La mafia devota di Alessandra Dino (Ed. Laterza, p.352, €16,00)

Il patriarca di Andrea Galli (Ed. Rizzoli, p. 250, €13,00)

Che cos’è la mafia? di Gaetano Mosca (Ed. Laterza, p.96, 5,00)

Il sangue del sud di Giordano Bruno Guerri (Mondadori, p.300, €11,50)

Gli insabbiati di Luciano Mirone (Ed. Castelvecchi, p.488, €19,50)

E’ stato la mafia. Con DVD di Marco Travaglio (Ed. Chiara Lettere, p.96, €14,90)

La terra dei Narcos di Anabel Hernández (Ed. Mondadori, p.464, €19,00)

Oro bianco di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso (Ed. Mondadori, p.250, 18,00)

– Il maxiprocesso venticinque anni dopo. Memoriale del presidente di Alfonso Giordano (Ed. Bonanno, p.260, 28,00)

Mafia & alleati di Ezio Costanzo (Ed. Le Nuove Muse, p.256, €19,00)

“La mafia è arrivata ad un punto di espansione, potere militare, economico e politico mai raggiunto prima. Siamo ad un punto di non ritorno. Nella lotta alla mafia è necessario il supporto allo Stato e alle forze dell’ordine da parte di noi cittadini. Non dobbiamo restare indifferenti, ma dobbiamo, invece conoscere, parlare, scrivere e possibilmente denunciare!!!”

Precedente Onore a GIOVANNI FALCONE Successivo Morandi, Ligabue e Cremonini: tre pittori, che in pochi conoscono, "oscurati" dagli omonimi cantanti