Sono già al decimo ascolto, in pochi giorni. “Il grande freddo” può essere considerato il disco alla carriera del grande cantautore, poeta, scrittore e professore bolognese Claudio Lolli. Rispetto al primo “Aspettando Godot” (1972) e ai successivi, storici e indimenticabili “Un uomo in crisi” (1973), “Canzoni di Rabbia” (1975) e “Ho visto anche degli zingari …