TATOO

Quando parlo del tatuaggio mi riferisco alla sua accezione moderna. Eppure, da millenni, gli abitanti del monto si marchiano la pelle. Principalmente per scopi religiosi, propiziatori o per affermare la propria identità come nel caso di alcune tribù africane. Anche i legionari dell’antica Roma si tatuavano il nome del proprio... Continua »
luglio 22, 2017

ODIO L’ESTATE

Odio l’estate perché, quando ci si scambia l’amore, si è già nudi e si perde tutta la curiosità Odio l’estate perché fa caldo e non ci si può spogliare della pelle Odio l’estate perché sono stanco delle mangiate in riva al mare Odio l’estate perché morire è più bello d’inverno... Continua »
giugno 8, 2017

Claudio Lolli – Il grande freddo

Claudio Lolli – Il grande freddo Sono già al decimo ascolto, in pochi giorni. “Il grande freddo” può essere considerato il disco alla carriera del grande cantautore, poeta, scrittore e professore bolognese Claudio Lolli. Rispetto al primo “Aspettando Godot” (1972) e ai successivi, storici e indimenticabili “Un uomo in crisi” (1973), “Canzoni di Rabbia” (1975) e... Continua »
giugno 6, 2017

Labbra

Labbra. Tumide, secche, avide, smorte, truccate, sensuali, bagnate, carnose. Un dettaglio primario, indispensabile. E’ ciò che differenzia un bacio da un altro. L’incontro sempre nuovo, da scoprire e riscoprire. Ciò che si cela dietro al desiderio, che si manifesta in un sogno. L’ignoto. Appetito per lo sguardo. Contornare un simil... Continua »
giugno 3, 2017

D’amore, di corpi e di violenza…un anno dopo :)

D’amore, di corpi e di violenza…un anno dopo :) Maggio è per me un mese speciale. Un anno fa ho pubblicato “D’amore, di corpi e di violenza”, il mio primo libro di poesie. C’è davvero tanto: solitudine, sofferenza, amore, istinti di ribellione, tristi realtà, nostalgia. Tutto seguendo lo schema della poesia, invincibile arma letteraria. È ancora disponibile tra gli... Continua »
maggio 23, 2017

Memoria attiva!

Memoria attiva! Oggi ho ricordato il 25° anniversario della Strage di via Capaci insieme ad una classe di scuola media, con cui ho realizzato un percorso di lezioni dedicate allo studio dell’evoluzione del fenomeno mafioso, dall’800 ad oggi, tramite l’ascolto di musiche e testi. Incontri caratterizzati anche da un’importante aspetto pratico e... Continua »
maggio 23, 2017

Certi cinesi sono proprio brutti

CERTI CINESI SONO PROPRIO BRUTTI In 25 anni l’economia cinese è passata dall’undicesima alla seconda posizione mondiale. Nonostante rappresenti più del 40% dell’aumento mondiale del Pil, il Pil procapite resta ai livelli della Bulgaria, e questo crea un grosso divario sociale. Nonostante sia un Paese comunista, possiede caratteristiche del capitalismo.... Continua »
maggio 20, 2017

Donne

Donne Io amo le donne, perché nasconderlo. Ognuna di esse racchiude in sé una speranza, una fonte limpida di amore, un germoglio di vite. Rapito dal canto di sirena, incantato dalle espressioni floreali che si compongono sul viso, affascinato dalle infinite parole, inebriato dai profumi che l’essenza emana, acceso dal corpo.... Continua »
marzo 8, 2017

No ai botti!

No ai botti! I fuochi d’artificio sono pressoché inutili. Durano poco. Costano. Sono velenosi. Inquinano l’ambiente. Provocano traumi e dolori a cani e gatti. Sono fini a se stessi. La maggior parte di essi sono illegali e il loro mercato viene controllato dalla criminalità organizzata. Se sono di bassa qualità o vengono accesi... Continua »
dicembre 31, 2016

Sabato sera

Perché proprio il sabato? Dovrebbe essere la serata degli operai che possono tardare perché il giorno dopo si godono il meritato riposo. Invece no, stanchi dalla stremante settimana, rincasano prestissimo. E allora, cosa rimane di un sorso vitale se in fondo quel bicchiere non è poi così buono? Un gruppo... Continua »
dicembre 28, 2016