Labbra

Labbra.

Tumide, secche, avide, smorte, truccate, sensuali, bagnate, carnose. Un dettaglio primario, indispensabile. E’ ciò che differenzia un bacio da un altro. L’incontro sempre nuovo, da scoprire e riscoprire. Ciò che si cela dietro al desiderio, che si manifesta in un sogno. L’ignoto. Appetito per lo sguardo. Contornare un simil piacere con del pelo è pura ingiustizia. Negli anni ’70 la barba rappresentava un’identità. Oggi è solo moda. C’è chi la porta per nascondere il doppio mento o una dentatura improbabile. Taluni si sentono maturi, virili. Altri ancora non hanno voglia di radersi, ma si tosano altrove. È giusto che però il mondo resti vario…

I commenti sono chiusi.