LIBERA: “La verità illumina la giustizia!”

Sabato 21 marzo 2015  ho avuto, anche quest’anno, il piacere e l’onore di partecipare alla Marcia di LIBERA in memoria delle vittime di mafia.

Questo annuale appuntamento di donne e uomini assetati di legalità si è svolto nella splendida e generosa città di Bologna. Il corteo – costituito da circa duecentomila persone – è partito dallo stadio Dall’Ara, in periferia, e si è concluso in piazza 8 agosto.

Qui, dal palco, politici, magistrati, giornalisti, sacerdoti, si sono alternati leggendo gli oltre 900 nomi delle vittime, accompagnati dalla commovente musica di una chitarra, di un basso, di un violino e di un flauto.

Tra i lettori c’erano Giorgio Poletti, Susanna Camusso, Maurizio Landini, Pietro Grasso, Rosy Bindi, Gian Carlo Caselli, Carlo Lucarelli, Rosaria Capacchione e Don Ciotti, presidente di LIBERA, che ha concluso la manifestazione con uno splendido discorso, sostenendo i familiari delle vittime di mafia e sollecitando i giovani e gli adulti a non rimanere indifferenti, perché alla lotta alla mafia, compito attribuito allo Stato e alle istituzioni, devono partecipare anche i cittadini!

FOTO:    ©FRANCESCO SAVERIO MONGELLI

Precedente Onore a PAOLO BORSELLINO Successivo Giornalisti antimafia, una campagna a sostegno di chi ne ha bisogno.